Agricoltura e Ambiente News Ufficio Tecnico

ORDINANZA n.65-2016- POTABILITA’ ACQUA- revocata

IL SINDACO

 

– VISTA la comunicazione n. 95/2016 emanata dal Settore Protezione Civile della Regione Liguria, di cui al Prot. 5851del 23/11/2016, mediante la quale è stata diramata l’allerta rossa per piogge e/o temporali diffusi, per la zona geografica A, dalle ore 21,00 del 23/11/2016 sino alle ore 06 del 25/11/2016.

 

– CONSIDERATO che le forti piogge previste hanno innescato  fenomeni di considerevole innalzamento del livello dei corsi d’acqua comunali con particolare riferimento all’alveo del Torrente Arroscia e dei suoi affluenti.

 

– DATO ATTO che  si rende necessario intervenire con urgenza per la messa in sicurezza del territorio comunale al fine di scongiurare ogni eventuale possibile pericolo per la pubblica salute, provvedendo ad eseguire le necessarie analisi  al fine di verificare la potabilità dell’acqua  erogata dal civico acquedotto comunale.

 

– VISTO l’art. 54 del Decreto Leg.vo n. 267/2000 come sostituito dall’art. 6 della Legge 24/07/2008  n. 125 , ai sensi del quale il Sindaco.

 

O R D I N A

 

con effetto immediato e sino a nuovo provvedimento a seguito delle risultanze delle analisi sulla potabilità dell’acqua  erogata dal civico acquedotto comunale, l’obbligo di far bollire l’acqua per l’uso domestico e di  escluderla dall’uso potabile .

 

D I S P O N E

 

  • Di dare comunicazione dell’avvenuta adozione del  presente provvedimento mediante installazione di apposito avviso presso gli esercizi pubblici, mediante pubblicazione sul sito del Comune oltre ad ogni altro mezzo e forma ritenuta idonea allo scopo.
  • Di inviare copia del presente provvedimento alla Prefettura di Savona.
  • Gli addetti comunali e gli agenti della forza pubblica sono incaricati dell’esecuzione della presente ordinanza.

 

A V V E R T E

 

che avverso il presente atto è ammessa proposizione di ricorso giurisdizionale avanti il Tribunale Amministrativo Regionale della Regione Liguria, ovvero è ammesso ricorso straordinario  al Capo dello Stato, rispettivamente entro giorni 60 (sessanta) e giorni 120 (centoventi) dalla data di notifica del presente provvedimento.

Ortovero, lì  25/11/2016.

                                                                                                                       Il  Sindaco.

(Sig.  Andrea  Delfino)

ordinanza-n-65-2016