Servizi Sociali

Ordinanza n.3/2016

Il Sindaco ORDINA
1. Il divieto di transito, non autorizzato nelle forme di seguito enunciate, e di pascolo nel centro abitato cittadino .
2. Il transito del bestiame sarà consentito previa richiesta da inoltrare all’ente almeno 15 giorni prima della data prevista per il transito, nelle forme di cui agli art.41,42,43 D.P.R. 320/54. A tale richiesta dovrà essere allegato il libretto per il pascolo vagante, rilasciato dal servizio veterinario dell’azienda sanitaria di competenza, attestante la
situazione sanitaria del gregge.
3. Nell’atto autorizzativo verrà indicato il percorso e gli orari al quale il conduttore del gregge dovrà attenersi. Appena concluse le operazioni di transito gli interessati dovranno immediatamente provvedere alla pulizia della sede stradale eventualmente imbrattata dagli escrementi.
4. E’consentita la sosta e il pascolo solo su terreni comunali o su terreni privati, previa autorizzazione del proprietario del fondo da esibire agli organi di vigilanza. Dovranno essere rispettate tutte le disposizioni previste dall’art. 184 del D. Lgs. 30.04.1992 n.285 (Nuovo codice della Strada) inerenti la circolazione degli animali, armenti e greggi. ll conduttore deve avere costantemente il controllo degli animali e condurli in modo da evitare intralcio e pericolo alla circolazione.

Ordinanza 03_2016